30 Gennaio 2023

ADR 2023: le ultime novità sul trasporto di merci pericolose

11-01-2023 16:13 - Novità sul trasporto di merci pericolose ADR
Dal 1° gennaio 2023 entrerà in vigore il consueto aggiornamento biennale del Regolamento internazionale ADR sul trasporto delle merci pericolose che diventerà obbligatorio dal 1° luglio 2023. La nuova versione non ha apportato cambiamenti significativi, ma si è limitata semplicemente ad alcune precisazioni relative ad aspetti tecnici o casistiche particolari.

Le principali novità introdotte con la nuova edizione sono le seguenti:

Obbligo nomina consulente ADR: le imprese che trasportano merci pericolose dovranno nominare un consulente in materia di sicurezza. L'obbligo è esteso anche alle aziende che effettuano spedizioni occasionali o di quantitativi minimi di merci e/o rifiuti pericolosi ai fini del trasporto.

Obbligo di estintori automatici e protezione termica: viene esteso l'obbligo degli estintori automatici nel vano motore e della protezione termica anche sui veicoli industriali che trasportano alcuni liquidi e gas infiammabili.

Obbligo di valvole di sicurezza: le cisterne destinate al trasporto di gas liquefatti infiammabili dovranno essere munite di valvole di sicurezza.

Materie corrosive: per la classe 8, relativa al trasporto di materiale corrosivo, viene specificato di “attribuire il gruppo di imballaggio I per quelle materie corrosive alle quali non è possibile definire il gruppo di imballaggio in base ai test”.

Stima del peso del trasporto rifiuti ADR: di solito nelle spedizioni di rifiuti l'informazione sulla quantità dei rifiuti ADR trasportati viene stimata e indicata come “valore presunto”. L'ADR 2023 specifica che la stima della quantità potrà essere effettuata alle seguenti condizioni: per gli imballaggi, al documento di trasporto viene aggiunto un elenco degli imballaggi indicante il tipo e il volume nominale; per i container, la stima si basa sul loro volume nominale; per le cisterne per rifiuti sottovuoto, la stima è giustificata attraverso una stima fornita dallo speditore o attraverso gli equipaggiamenti del veicolo.


Fonte: Assotir

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie