25 Luglio 2024

La Relazione di Incidente ADR

La gestione degli incidenti che coinvolgono il trasporto di merci pericolose, è regolata regolato al capitolo 1.8.3 dell'Accordo Europeo sul Trasporto Internazionale di Merci Pericolose su Strada (ADR), stipulato a Ginevra il 26 Maggio 2000.

La relazione d'incidente viene compilata solo quando si verificano degli eventi che superano i limiti previsti dal paragrafo 1.8.5.3 dell’Accordo ADR.

Questo documento ha uno standard, come riportato al paragrafo 1.8.5.4, prevede l'inserimento dei seguenti dati:

  • data e luogo dell'incidente;

  • le cause e la dinamica;

  • la merce coinvolta;

  • se possibile una stima della sua quantità;

  • le azioni intraprese dal conducente e altro personale coinvolto,

  • eventuali danni materiali e feriti.

E’ doveroso specificare che si ha "perdita di prodotto" quando sono disperse merci pericolose:

  • delle categorie di trasporto 0 o 1 in quantità uguali o superiori a 50 kg o 50 litri:

  • della categoria di trasporto 2 in quantità uguali o superiori a 333 kg o 333 litri:

  • delle categorie di trasporto 3 o 4 in quantità uguali o superiori a 1.000 kg o 1.000 litri:

La stesura della relazione di incidente ADR rientra tra i compiti del Consulente ADR, figura professionale che è in grado di stilare un rapporto di incidente completo dei dati elencati in precedenza, richiesti dal capitolo 1.8.5.4. dell’Accordo ADR.

In questo contesto, la relazione di incidente ADR svolge un ruolo fondamentale nell'assicurare la sicurezza, nell'identificare le cause e nell'implementare misure correttive.

La relazione sull'incidente ADR fornisce un resoconto completo degli eventi verificatisi durante il trasporto di merci pericolose.

La redazione del rapporto di incidente ADR non è prevista solo per attività come la movimentazione delle merci pericolose, ma se si ha una perdita di prodotto durante le fasi di carico o scarico è doveroso redigere la relazione di incidente.

Questo documento aiuta a comprendere le circostanze dell'incidente, a valutare i danni causati e a identificare le eventuali violazioni delle normative ADR.

Inoltre, la relazione di incidente costituisce un documento cruciale per le autorità competenti, le compagnie di assicurazione e le parti coinvolte nel trasporto.

E’ importante fornire una valutazione delle cause dell'incidente e raccomandazioni per prevenire futuri incidenti simili.

Un evento che abbia causato un danno fisico alle persone o un evento che ha comportato un decesso o ferite legate alle merci pericolose trasportate si ha quando le ferite:

  • richiedono un trattamento medico intensivo;

  • richiedono un'ospedalizzazione di almeno un giorno;

  • causano l'inabilità per almeno tre giorni consecutivi.

In sintesi, la relazione di incidente ADR è un elemento importante nella gestione degli incidenti legati al trasporto, carico e scarico di materie pericolose.

Una corretta redazione e diffusione sono essenziali per migliorare la sicurezza stradale, prevenire futuri incidenti e garantire la conformità normativa.

Investire nell’attenta produzione di questi rapporti è un passo fondamentale verso trasporti più sicuri e sostenibili.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie