26 Settembre 2020
News

L’ordine di trasporto come contratto di trasporto di merci pericolose

11-06-2020 15:48 - Le nostre news
Riguardo al contratto di trasporto relativo al trasporto di merci normali e pericolose è da tenere presente quanto segue:

1) Il contratto di trasporto di merci normali e pericolose su strada produce i suoi effetti giuridici anche come contratto stipulato verbalmente tra proprietario della merce / committente / speditore / vettore e destinatario ed a maggior ragione sulla base di un ordine di trasporto da parte del committente al fornitore per il vettore.

Pertanto l’ordine di trasporto che viene inviato al vettore ha valore giuridico di contratto di trasporto se contiene almeno gli elementi indicati al punto 2 di seguito descritti:

2) L’ordine di trasporto per essere considerato come contratto di trasporto stipulato in forma scritta deve contenere almeno i seguenti elementi:

a) Dati e sede del Committente: obbligatorio;

b) Dati e sede del Fornitore se diverso dal Committente (ad es. altra Società): obbligatorio;

c) Dati e sede dello Caricatore se diverso dal Fornitore / Committente (ad es. altra Società e/o Cooperativa): obbligatorio;

d) Dati e sede del Vettore: obbligatorio;

e) Per il vettore numero REN di iscrizione del Vettore all’Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto terzi: facoltativo;

f) Tipologia e quantità della merce oggetto del trasporto.
Per la merce pericolosa ADR riportare le indicazioni esatte richieste dall’ADR: obbligatorio

g) Corrispettivo del servizio di trasporto: obbligatorio;

h) Modalità di pagamento: obbligatorio;

i) Luoghi di presa in consegna delle merce da parte del vettore e di riconsegna della stessa al destinatario: obbligatorio;

3) L’ ordine di trasporto per essere considerato come contratto di trasporto deve contenere almeno i seguenti punti come sopra illustrati:

  • Il punto 2a
  • Il punto 2b (se il fornitore speditore è diverso dal committente)
  • Il punto 2d
  • Il punto 2e (facoltativo)
  • Il punto 2f
  • Il punto 2g
  • Il punto 2h
  • Il punto 2i
Pertanto deve essere predisposto in maniera che l’ordine di trasporto contenga i punti di cui sopra.

4) L’ordine può essere inviato anche per e-mail.



Realizzazione siti web www.sitoper.it