13 Giugno 2024

Le Istruzioni scritte: cosa sono e cosa contengono

Le Istruzioni scritte sono parte integrante dell’equipaggiamento ADR. È obbligatorio averle a bordo sia se si effettua la movimentazione di Merce Pericolosa in ADR, e sia se si trasporta in regime di Esenzione parziale o 1.1.3.6.

Le Istruzioni scritte, proprio come l’Accordo ADR, subiscono aggiornamenti periodici.

L’aggiornamento della Normativa ADR 2023, però, non ha implicato modifiche alle Istruzioni scritte, di conseguenza è possibile ad oggi utilizzare ancora la versione precedente, che risale al 2017.

Le Istruzioni scritte ADR 2023 devono essere a colori e plastificate, e devono rispettare il modello richiesto dal manuale, come riportato dal regolamento ADR alla sottosezione 5.4.3.4.

Le Istruzioni scritte riportano al proprio interno tutti i provvedimenti da adottare in caso di incidente e/o di emergenza, a questo proposito è obbligatorio tenerle sempre nella cabina del conducente e non nel vano di carico.

Questa parte fondamentale dell’Equipaggiamento ADR di cui deve essere dotato obbligatoriamente il veicolo riporta, inoltre, tutte le etichettature appartenenti alle rispettive classi di pericolo ADR.

La presenza delle etichettature di pericolo ha lo scopo di facilitare l’operato del conducente durante la fase di controllo dell’equipaggiamento del veicolo prima di effettuare il trasporto della Merce Pericolosa.

All’interno delle Istruzioni scritte è esplicitamente descritto che per ogni membro dell’equipaggio sono obbligatori i dispositivi di protezione generali ed individuali proposti di seguito:

  • un indumento fluorescente;
  • una lampada portatile;
  • un paio di guanti di protezione;
  • un mezzo di protezione degli occhi.

È possibile trovare all’interno delle Istruzioni scritte anche gli equipaggiamenti supplementari di cui deve essere dotato il veicolo in caso di trasporto di Merce Pericolosa appartenente a determinate classi di pericolo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie